Monica Maimone

Rito e Teatro

Fondatore e direttore artistico di Mymoon
Monica Maimone approda al teatro agli inizi degli anni '70 e sul modello della Volksbuhne di Erwin Piscator, crea il gruppo teatrale "Nuova Scena" insieme a Dario Fo e Franca Rame. La produzione più importante di "Nuova Scena" è lo spettacolo Mistero buffo.

Lavora poi al Salone Pier Lombardo di Milano (ora Teatro Franco Parenti) a fianco di Franco Parenti e di Andrée Ruth Shammah, seguendo la programmazione e la produzione delle attività teatrali e delle rassegne monotematiche. Nel 1977 diventa direttrice del teatro.
Come regista, in teatro firma spettacoli quali "Et tenebrae eum non comprenderunt" e "Silenzio e parola" nel 1988; "Acqua e fuoco" nel 1990.

Uscita dal chiuso dei teatri, in stretto sodalizio artistico e di vita con Valerio Festi, dà vita a Studio Festi, un progetto artistico e un centro di produzione che da allora crea e porta in tutto il mondo spettacoli ed installazioni unici.
Insieme progettano e curano Antigone delle città, rappresentazione corale svoltasi contemporaneamente in dieci piazze diverse di Bologna, un esempio di teatro politico, nato dalla necessità della testimonianza e dal dovere della memoria della strage del 2 agosto 1980. 

Su commissione dell'Azienda per la Promozione turistica del Trentino, mettono in scena cinque "itinerari della memoria" nei castelli trentini, allestendo altrettanti spettacoli riuniti nel progetto Se in Trentino d'estate un castello. Incanti e memorie.
A Palermo dirige le celebrazioni per la Festa di Santa Rosalia, riportando l'evento alla pregnanza dei significati originari e restituendolo con una rinnovata potenza espressiva.
Tra le sue opere originali, la Trilogia sugli Angeli, rappresentata a Bogotà, Colorado Springs, Madrid, Mosca, Santiago de Compostela, Bologna, Fano, Mantova, Napoli, Ravenna, Roma, Spoleto.
Nel 2006 ha diretto il segmento Dal Rinascimento al Barocco della Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali a Torino, nel 2009 è stata l'autrice e la regista della Cerimonia di apertura dei 13th FINA World Championships a Roma e nel 2013 ha creato lo spettacolo per l’apertura della 49ª edizione dei Campionati mondiali di sci nordico a Trento.
Presidente della Fondazione Ipazia-Arte per l'ambiente, la cui missione è di porre l'ambiente al centro della riflessione degli artisti. Tra le attività della Fondazione, lo spettacolo Deluge che ha debuttato a Laikipia, Kenia.

Fondatore e direttore artistico di Mymoon Srl, la società che mantiene e celebra la tradizione di ciò che per 30 anni è stato il lavoro di Studio Festi.

Vive in una grande casa circondata da boschi, nelle montagne al confine con la Svizzera, dove lavora, pensa e spera ancora nell’Utopia di un teatro vivo e popolare. 

monica maimone